APERTO TUTTI I GIORNI
9:30 - 13:00 /15:00 - 20:00

Prenotazione Gruppi più 20 persone
Tel. 077549023 - 3474381399 - 3384901406
CASTELLO DI FUMONE
Sala degli Antenati
CASTELLO DI FUMONE
Angoli del Castello

IL CASTELLO

fumone castello

La storia del castello di Fumone ha origini oscure e antichissime. Sin dagli albori Fumone fu importante vedetta e luogo di comunicazione.
L’altura di  800 mt ove è  collocato Fumone si trova in una posizione di straordinaria importanza strategica, una posizione geografica a dominio...
read

CELESTINO V

celestino2

Nel settembre del 1966 il santuario venne visitato dal santo padre Paolo VI. Il papa vi volle rimanere alcuni minuti  da solo in preghiera nella piccola prigione, e prima di andar via vi depose di propria mano una croce votiva (ancora li), opera del suo scultore personale Enrico Manfrini...
read

VISITE GUIDATE

visite3

La visita al Castello di Fumone dura circa quaranta minuti. Il percorso di visita si sviluppa attraverso le sale del Piano Nobile, il Santuario di Papa Celestino V,  i Giardini pensili, e la Galleria d’arte contemporanea.
Durante la visita è vietato girare nelle sale e nei giardini  non accompagnati dalla guida del castello...
read

GIARDINI PENSILI

giardino2

Continuando attraverso un passaggio di ronda, la visita si sposta ai Giardini Pensili all’italiana, fatti realizzare dalla famiglia nel seicento. Appena fuori dal passaggio antico con grande sorpresa il visitatore si trova immerso nel verde, circondato da una vista mozzafiato sul paesaggio ciociaro. Le terrazze a balzo che contengono i giardini sono ricavati...
read

LA FORESTERIA

laforesteria2

Collocata nel corpo di guardia  la suite "Don Ottaviano" offre tutti i confort per trascorrere una tranquilla e rilassante vacanza nel Castello di Fumone.
Arredato con mobili antichi e opere d'arte contemporanea, eleganza e austerita' sono le caratteristiche principali...
read

MISTERI

misteri2

Attiguo al Santuario un piccolo cortile medievale conduce nell’ Archivio del castello di Fumone. In questo ambiente sono conservati importanti manoscritti che vanno dal XVI al XIX secolo (quelli più antichi andarono persi durante  un incendio del 1700), ma l’archivio conserva anche, da oltre duecento anni,  il corpo imbalsamato di un bambino...read

 logo2b